Riflessioni

Giornale di bordo. Buon compleanno Sir Beaufort

Beaufort compie un anno. Sir Francis Beaufort ce ne rammenta la navigazione in mare aperto. Strano come comincino le avventure, a volte (ci sembra) per caso, mai (io dico) veramente per caso. Io le chiamo intersezioni. Incroci di rotte che ad un certo punto si incontrano e da lì, da quel punto, qualcosa di nuovo… Continue reading Giornale di bordo. Buon compleanno Sir Beaufort

Scienza

“Dei buchi neri e di altre stelle o quasi stelle dell’Universo”

Due cose mi riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale dentro di me. Queste due cose io le vedo davanti a me e le connetto immediatamente con la coscienza della mia… Continue reading “Dei buchi neri e di altre stelle o quasi stelle dell’Universo”

Poesia · Riflessioni

Prima persona plurale (p∞)

Può essere artista solo colui che ha una intuizione dell’infinito. (Karl Wilhelm Friedrich von Schlegel) ∞ – il mio concetto di Infinito   Premessa GeoBiografica Sono nato e cresciuto a Napoli. Sono Napoletano. Lo sono all’infinito. “Penso e Sogno in napoletano” ( … so di essere in ottima compagnia – ndr). Lo sono in ogni centimetro… Continue reading Prima persona plurale (p∞)

Poesia

La Higuera (poesia per il “Che”, Comandante Guevara – 9 ottobre 1967)

Hasta Siempre, Comandante. È un albero grande e forte quello della tua storia, Comandante Guevara. Un albero della Sierra Maestra; un albero nelle neri foreste, un albero nelle verdi boscaglie. Ho scritto una poesia per il “Che”, Ho aperto una bottiglia di vino, Ho acceso un sigaro cubano, atmosfere di un’Isola grande Si el poeta… Continue reading La Higuera (poesia per il “Che”, Comandante Guevara – 9 ottobre 1967)

Riflessioni

Di vita in vita … le mie lezioni americane

Anno 17 del nuovo millennio « Chi è ciascuno di noi se non una combinatoria di esperienze, di informazioni, di letture, di immaginazioni? Ogni vita è un’enciclopedia, una biblioteca, un inventario di oggetti, un campionario di stili, dove tutto può essere continuamente rimescolato e riordinato in tutti i modi possibili » (da Lezioni americane, Italo… Continue reading Di vita in vita … le mie lezioni americane

Poesia · Viaggio

ISOLE nell’Atlantico, racconti dalle Ilhas Açores

Ho sognato questo approdo fin da quando, per la prima volta, lessi … “Chiamatemi Ismaele”.

“Non pochi di questi balenieri provengono dalle Azzorre, dove le navi di Nantucket dirette in mari lontani approdano sovente per aumentare gli equipaggi con i coraggiosi contadini di queste coste rocciose. Non si sa bene perché, ma il fatto è che gli isolani sono i balenieri migliori”. – (Moby Dick)